mercoledì 31 marzo 2010

Carnevale della Fisica n. 5


Segnalo con colpevole ritardo elettorale il Carnevale della fisica n.5 uscito ieri, ospite questo mese di Scientificando di Annarita Ruberto. Si tratta di un'edizione al femminile, che si giova di numerosi ed interessanti contributi. Di mio trovate:

L'Abbiccì della fisica, un curioso libro di divulgazione per i pre-adolescenti scritto dal fiorentino Gustavo Milani e pubblicato nel 1885. Le piccole avventure di due ragazzini con il loro zio sapiente sono il pretesto per illustrare in modo accattivante i principali concetti fisici alla base delle esperienze quotidiane.

I sogni di Einstein, un romanzo pubblicato dall’astrofisico e scrittore americano Alan Lightman nel 1992, che descrive i sogni che il giovane Albert Einstein avrebbe avuto sulla natura del tempo nella primavera del 1905, l’annus mirabilis in cui egli avrebbe cambiato il corso della fisica. In realtà quello di Lightman non è un romanzo su Einstein, ma è una riflessione sul tempo e sull’esistenza degli uomini.

Nessun commento:

Posta un commento