giovedì 26 luglio 2012

Dimmi di Old King Cole (e di Kirkman)

Dimmi di un vecchio re britanno, alleato dei Romani, che i gallesi chiamano Coel Hen (Coel il Vecchio), forse vissuto ai tempi di Diocleziano, quindi prima ancora dell’Artù storico. 

Dimmi della leggenda che vuole il vecchio Coel padre di Elena, che sposò Costanzo Cloro e nel 272 mise alla luce Costantino il Grande (anche per gli appellativi è questione di punti di vista). 

Dimmi della vecchia Nursery Rhyme intitolata Old King Cole, che narra di un re godereccio che chiedeva la sua pipa, o il suo flauto (pipe), la sua tazza (bowl) e i suoi tre suonatori di violino (fiddlers three). 

Dimmi della prima versione a stampa, pubblicata da William King nelle Useful Transactions in Philosophy nel 1708–9: 

Good King Cole, 
And he call'd for his Bowle, 
And he call'd for Fidler's three; 
And there was Fiddle, Fiddle, 
And twice Fiddle, Fiddle, 
For 'twas my Lady's Birth-day, 
Therefore we keep Holy-day 
And come to be merry. 

Dimmi della versione più recente e popolare, che fa così: 

Old King Cole was a merry old soul 
And a merry old soul was he; 
He called for his pipe, and he called for his bowl 
And he called for his fiddlers three. 
Every fiddler he had a fiddle, 
And a very fine fiddle had he; 
Oh there's none so rare, as can compare 
With King Cole and his fiddlers three.

 

Dimmi di un meraviglioso cantante e pianista afroamericano che si chiamava Nathaniel Coles, ma fu presto chiamato Nat King Cole per la sua bravura. 

Dimmi di un gruppo musicale che si chiamava Genesis, che pubblicò nel 1971 un fantastico album intitolato Nursery Cryme, che citò Old King Cole in una sua canzone, The Musical Box

Play me Old King Cole 
That I may join with you, 
All your hearts now seem so far from me 
It hardly seems to matter now. (…)

 

Dimmi ancora, dimmi di un altro grande gruppo di quei fantastici anni ’70, i Queen, che parodiarono il povero Old King Cole e lo fecero diventare il Great King Rat di una loro immatura canzone (e titolo dell’album omonimo del 1973): 

Great King Rat was a dirty old man 
And a dirty old man was he 
Now what did I tell you 
Would you like to see?

 

Dimmi, poi, dimmi di Thomas Penyngton Kirkman (1806-1895), matematico inglese esperto in combinatoria e nella teoria dei gruppi, Kirkman di nome e di fatto, dato che era un pastore anglicano. Dimmi la poesia che pubblicò intorno al 1862 sull'Educational Times, un mensile londinese dedicato ai giochi e ai problemi matematici. Dimmi dei versi all'antica di The Revenge of Old King Cole che introducevano un problema combinatorio: 

"Full oft ye have had your fiddler's fling, 
For your own fun over the wine; 
And now"quoth Cole, the merry old king, 
"Ye shall have it again for mine. 
My realm prepares for a week of joy 
At the coming of age of a princely boy - 
Of the grand six days procession in square, 
In all your splendour dressed, 
Filling the city with music rare 
From fiddlers five abreast," (...) 

Dimmi infine del problema nascosto nei versi, delle 25 persone in marcia sistemate in cinque file il lunedì. Il martedì la seconda colonna si sposta di un posto verso l’alto, la terza colonna di due posti, la quarta di tre posti e la quinta di quattro posti. La stessa regola si applica per i giorni successivi, fino al venerdì: in nessuna delle disposizioni così costruite le stesse due persone si trovano nella stessa fila. La regola però non funziona più il sabato, così si è costretti a una disposizione speciale pur di fare in modo che due persone condividano la stessa fila in giorni sempre diversi. 

Dimmi adesso la soluzione: qual è la disposizione del sabato? 

Almeno questa, lettore, dimmela tu.

3 commenti:

  1. Mah, si sa che io non sono brava in queste questioni di logica, mi par di capire che le file (che si chiede che ogni giorno vengano condivise da persone diverse) siano quelle orizzontali, mentre le altre sono le colonne, giusto? (infatti, la prima colonna resta sempre uguale nei 5 giorni proposti). Se fosse così, basterebbe ruotare di 90º il casellario, uno qualunque, portando le colonne a trasformarsi in file. No, troppo semplice, ci dev'essere una soluzione molto più complicata, altrimenti non verrebbe proposto qui l'enigma. Ci penserò.

    RispondiElimina
  2. Bruna, c'è scritto forse che la soluzione deve comportare calcoli astrusi? Ho già il mio da fare con i lettori intelligenti che mi risolvono subito i problemi...

    RispondiElimina
  3. La soluzione è Lunedì :)

    RispondiElimina